22 Novembre 2022 antea

Vorremmo tanto assumere Maximilian Schmidt

C’è qualcosa di incredibile nella storia di Maximilian Schmidt, forse furbizia, forse talento, forse un briciolo di genio unito all’imprudenza del ventenne; ma una cosa è certa: Noi lo assumeremmo!

No, non siamo dei folli, ma sappiamo riconoscere quando qualcuno ha la “stoffa adatta”; il suo approccio al marketing e all’ecommerce a soli 20 anni è letteralmente magistrale.

Oggi più che mai, sappiamo che muniti di una connessione si può fare qualsiasi cosa, studiare, lavorare, innamorarsi aprire un e-commerce e addirittura… vendere droga.
Ma il fatto che sia possibile non rende la sua impresa meno eccezionale.

Maximilian Schmidt direttamente dal carcere, ci racconta nel docu-film di Netflix con il nome del sito incriminato Shiny-Flakes, come sia diventato uno dei più grandi spacciatori (o imprenditori) internazionali.

Lo si potrebbe definire un avventato, ma anche un self-made man: ha curato ogni aspetto del suo lavoro da solo, gestendo anche il lato tecnico dai wallet di bitcoin, i server e anche le consegne.
In un’intervista del 2014, il proprietario di Shiny Flakes attribuisce il successo della sua attività alla scelta dei tablet, ma anche all’uso dell’analisi statistica dei clienti e delle loro abitudini di acquisto.

Ed ecco il motivo per cui nell’impresa di Schmidt, seppur illegale, si cela un grandissimo valore…sa davvero come far fruttare un’attività.

Il suo approccio metodico e analitico funziona! 

Dedicare del tempo alle statistiche è un’attività fondamentale per il buon andamento dell’azienda, anche se oggi sono ancora poche quelle che utilizzano questo sistema.

Analizzare i dati 
vuol dire anche dotarsi di un metodo di gestione ottimale, inoltre saper interpretare con efficacia le abitudini di acquisto e le loro variazioni, consente di avere un vantaggio rispetto ai competitors ed aumentare la propria quota di mercato.

Insomma, ogni imprenditore che vuole vendere online dovrebbe conoscere la storia di Shiny Flakes e lasciarsi ispirare dalla strategia che il protagonista ha messo in atto, sebbene provenga da una lucida follia.

Se ti abbiamo incuriosito clicca qui per il trailer del docu-film “Shiny Flakes” https://www.netflix.com/it/title/81207826