Vendere sì ma costruendo Il tuo brand e con i tuoi clienti

Spesso ci sentiamo porre queste domande: “Mi conviene vendere su Amazon? Perché dovrei farmi un sito se possono vendere lì, con meno costi e meglio?

Quando parliamo di vendite online, i primi nomi che vengono alla mente sono quelli dei grandi marketplace, Amazon ed eBay primi fra tutti: grazie alla loro ampia offerta e alle loro funzionalità ogni giorno sempre più persone li scelgono per i loro acquisti.
I grandi marketplace possono dare un impulso pressoché immediato alle vendite, consentendo, praticamente senza nessun investimento, di raggiungere milioni di clienti fortemente fidelizzati…alla piattaforma!

È proprio per questo che c’è da fare un’importante valutazione: ci interessa solo fare cassa o vogliamo conquistare i nostri clienti? Perché di fatto su queste piattaforme il venditore è invisibile: ricordi il nome dell’ultima azienda che ti ha venduto un prodotto su Amazon? Sicuramente no.

Il cliente di Amazon è fidelizzato al marketplace, non all’azienda che vende prodotti.

Ecco allora che la prospettiva di realizzare un proprio sito si fa più interessante. Con un e-commerce possiamo, a poco a poco, conquistare la nostra nicchia di mercato, focalizzare l’attenzione dei nostri clienti sulla qualità dei nostri prodotti, e non solo sul prezzo.

Possiamo coinvolgerli e renderli fidelizzati al nostro brand, creando il nostro database che rappresenterà una preziosa risorsa che si capitalizzerà nel tempo.

Un e-commerce aziendale richiede impegno e risorse, ma possiamo considerarlo un investimento vantaggioso, capace di valorizzare i nostri prodotti e raggiungere obiettivi commerciali ben più ambiziosi, senza alcun vincolo di dipendenza.