15 Settembre 2020 antea

Un’azienda non ha bisogno di tanti software ma di un solo unico grande ecosistema

La gestione di un’azienda può essere molto complessa e diversificata: per questo, nel tempo, sono nati una miriade di software, ognuno con l’obiettivo di rispondere a una specifica esigenza.

Un’azienda al giorno d’oggi si trova di fatto a utilizzare molti applicativi che nella maggior parte dei casi non “parlano” fra di loro, ovvero non riescono a scambiarsi dati in maniera automatica, essendo prodotti da software house diverse.

Il risultato è che l’utilizzatore si trova suo malgrado a fare da interprete, provando a trasferire e informazioni manualmente da un software all’altro, con grande perdita di efficienza e il rischio di corruzione dei dati.

La soluzione non può essere chiaramente acquistare l’ennesimo software!

L’evoluzione tecnologica oggi rende possibile realizzare gestionali capaci di integrare tutte le funzioni necessarie all’azienda, riunendole all’interno di un unico ecosistema.
Siamo davanti a una evoluzione del concetto stesso di gestionale: oggi è possibile prendere tutto il meglio dei software specializzati e rendere disponibili funzioni complesse all’interno di un unico pannello di controllo, con un’interfaccia semplice e molto più efficiente.

Il software gestionale diventa quindi un vero e proprio sistema operativo dell’azienda, aggiornabile e integrabile nel tempo, dove ogni dato è condiviso in maniera automatica con tutti le applicazioni, velocizzando e semplificando notevolmente tutti i processi produttivi e di analisi.