21 Giugno 2022 antea

Siamo tutti influencer anche tu

Le attenzioni che rivolgi ai tuoi clienti non devono finire una volta che essi sono stati acquisiti.

È vero, creare la clientela iniziale è fondamentale; agli esordi della tua attività devi impiegare molte energie per attrarre nuovi lead, ma quando questi diventano clienti, la vera sfida è investire risorse nel mantenere la loro fiducia.

Scopo del business è creare i clienti e mantenerli”
Peter Ferdinand Drucker sottolinea un aspetto molto spesso sottovalutato dalle aziende: il mantenimento e la gestione della clientela già acquisita.
Perché di fatto, tutti i tuoi clienti hanno in comune una cosa: Il tuo prodotto.
Ed è proprio questo che li rende una vera e propria community su cui devi continuare a lavorare per ottenere risultati in termini di vendite e reputazione.L’attenzione nei confronti dei tuoi clienti abituali deve quindi essere costante e coerente, continuando ad esempio a concludere vendite attraverso l’up-selling o il cross-selling.In questo modo possono crescere i tuoi profitti, non necessariamente aumentando il numero dei tuoi clienti.

Un altro aspetto fondamentale è che il bisogno di appartenenza è profondamente radicato nella natura umana, in questo modo diventa automatica la trasformazione della tua clientela in una vera e propria Customer Community che può condividere opinioni, informazioni e contenuti.

Ma quali sono i canali attraverso i quali la tua clientela può consolidarsi?

  • Un’applicazione mobile rivolta al mercato del B2B: si tratterebbe di uno strumento di lavoro portatile, attraverso il quale altre aziende e lead possono acquisire informazioni sul tuo prodotto, leggere e scrivere recensioni e fruire di vera e propria formazione a riguardo.
  • Anche i Social network sono lo spazio ideale per la nascita di un gruppo  di professionisti, aziende e clienti che hanno tutti in comune il fatto di essere tuoi consumatori.

In quest’ottica, siamo tutti influencer, soprattutto tu!