29 Settembre 2020 antea

Fare un sito internet non vuol dire digitalizzare la propria azienda

La digitalizzazione è uno dei processi più importanti per il successo di un’azienda, ma bisogna capirne a fondo il significato, che va ben oltre il semplice abbandono della carta stampata o la mera pubblicazione del proprio sito web.

Digitalizzare vuol dire rendere disponibili le informazioni provenienti da molteplici fonti, all’interno di un sistema informatico, che consenta di analizzarle e di prendere quindi decisioni strategiche su basi oggettive.

All’interno di quest’ottica il website diventa sicuramente un importante tassello di un più ampio progetto di comunicazione e marketing digitale aziendale. Non una semplice vetrina elettronica quindi, ma un vero e proprio punto di riferimento digitale, capace di relazionare in maniera dinamica i bisogni del cliente (anche quelli emozionali) e l’offerta commerciale dell’azienda.

Ma la vera opportunità nasce quando, grazie alle moderne implementazioni tecnologiche, lo si rende una delle fonti primarie di dati. Attraverso il sito web infatti non è solo l’azienda a comunicare, ma anche e soprattutto il cliente, con i suoi click e le sue interazioni durante la navigazione.

Sono tutte informazioni preziosissime che, analizzate in maniera aggregata, possono aiutare a capire quali sono i punti di forza e le aree di miglioramento.