12 Luglio 2022 antea

Design e sviluppo (quasi amici)

Il vero valore sta nell’equilibrio delle due componenti, per la riuscita di un progetto digitale di qualità.

Ma in quale misura l’una deve prevalere sull’altra?

La risposta è nella domanda stessa; infatti il problema sorge proprio quando una delle due è predominante sull’altra. Uno degli errori più comuni delle aziende che si occupano di digitalizzazione è quello di focalizzarsi troppo su uno dei due aspetti, tralasciando l’altro.
Così facendo si ottiene un progetto incompleto e di bassa qualità, anche se uno dei due aspetti è stato curato nei minimi dettagli.
È chiaro che avere un prodotto funzionale, efficiente e tecnicamente fluido è fondamentale, ma lo è tanto quanto avere un prodotto graficamente curato, con un’interfaccia ben ideata ed esteticamente accattivante.

Il punto debole di molte attività che operano nel settore è la vocazione totale rispetto ad uno di questi due aspetti, ignorando che Design e Sviluppo sono due fattori che si completano a vicenda, e non che si escludono reciprocamente.
Come spesso accade, la soluzione migliore è adottare una modalità di pensiero sempre più trasversale, per poter riuscire a districarsi anche al di fuori dalle proprie aree di competenza.
Implementare all’interno del progetto su cui si sta lavorando, aspetti così complementari ed essenziali è il modo migliore per riuscire a distinguersi nel mercato e offrire ai propri clienti un lavoro di alto livello, che riesca ad essere competitivo e funzionale.
In questo senso, essere un’azienda di valore vuol dire saper combinare alla perfezione le diverse fasi che riguardano l’ideazione e l’operatività, riponendo la giusta dose di attenzione e importanza per ognuna.

Ovviamente raggiungere questo equilibrio è tanto fondamentale quanto complesso, infatti molti sono gli esempi di aziende che sono particolarmente skillate in solo una delle due fasi, tralasciando o ignorando l’altra.Il focus su Design e Sviluppo deve procedere quindi di pari passo durante la messa in atto di un progetto, perché è proprio la sinergia di questi due fattori che eleva la qualità del tuo lavoro e lo rende completo, efficace e di successo.