27 Settembre 2022 antea

5 cose buone introdotte nella PA dall’AgID

La digitalizzazione è un processo che ormai riguarda ogni settore, dalla vita privata a quella pubblica.
Questo cambiamento non poteva non riguardare quindi anche la Pubblica Amministrazione che si sta convertendo sempre di più ad una comunicazione digitale.
Dalle infrastrutture ai servizi, passando per le competenze e i processi, non c’è un ambito che non sia stato completamente travolto dalla conversione al digitale.

Spesso siamo insoddisfatti del modo in cui le cose vengono gestite dalla PA, e tendiamo a lamentarci senza tener conto delle numerose innovazioni che sono state integrate. Se da un lato passare ad un approccio più moderno era ormai inevitabile, dall’altro non si può negare che i servizi offerti sono frutto di un grande cambiamento in positivo.

Pensiamo al modo in cui la Pubblica Amministrazione oggi comunica ai cittadini: meno istituzionale e più diretto alle persone. Tutti ci aspettiamo di trovare le informazioni di cui abbiamo bisogno sui Social Network, per questo motivo gli enti pubblici non possono ignorare questo canale comunicativo, ormai imprescindibile.
Di fatto informarsi sui Social è il modo più veloce e comodo di farlo.

Raramente ci soffermiamo su quali e quante innovazioni siano state implementate all’interno dei servizi che offrono gli enti pubblici, i quali vanno di pari passo con l’avanzamento tecnologico e contribuiscono ad aumentare il livello della qualità della vita e del lavoro.

In particolare 5 buone cose introdotte:

1. SPID
Oggi è possibile accedere a tutti i servizi della PA attraverso la creazione di un’identità digitale che permette di effettuare operazioni che tempo fa risultavano disagevoli e scomode, in maniera istantanea ed efficace.

2. Fatturazione elettronica
La possibilità di effettuare fatture elettroniche è un bene per chi la emette, per chi la riceve e addirittura per l’ambiente, dato la riduzione del consumo di carta. Inoltre risulta essere un significativo risparmio di tempo data l’automaticità dei processi informatici, rispetto ai cartacei.

3. PEC
La Posta Elettronica Certificata è la maniera più semplice e veloce di effettuare comunicazioni ufficiali con enti, istituzioni, aziende e professionisti, in maniera sicura e veloce.

4. AgID
AgID è l’ente che sostiene l’innovazione digitale e promuove la diffusione delle competenze digitali anche in collaborazione con le istituzioni e gli organismi. Un modo nuovo di formarsi e acquisire capacità sempre più necessarie.

5. PagoPA
Grazie al sistema dei pagamenti elettronici della Pubblica Amministrazione effettuare pagamenti è sempre più comodo e istantaneo.

Nonostante ciò non è raro che anche queste ultime iniziative vengano viste in maniera negativa dalle persone poco avvezze alla tecnologia, in particolare questo fenomeno riguarda le persone appartenenti a determinate fasce d’età, che non comprendono i vantaggi che la digitalizzazione apporta all’infrastruttura amministrativa, ragion per cui andrebbe fornita formazione e assistenza in modo che tutti i cittadini possano accedere a tali servizi senza troppe difficoltà.